Ultima modifica: 7 Dicembre 2022

Consulta provinciale degli studenti

  • La Consulta Provinciale degli Studenti (CPS) è un organismo istituzionale  su base provinciale. È composta da due studenti per ogni istituto secondario superiore della provincia, eletti dai loro compagni di scuola
  • La Consulta Provinciale, riunita in plenaria, elegge al suo interno un Presidente. Ogni CPS si dota di un proprio regolamento e si riunisce con frequenza regolare
  • Le Consulte danno vita a momenti di coordinamento e rappresentanza a livello regionale, che a loro volta alimentano un momento di coordinamento e di rappresentanza a livello nazionale, attraverso il Consiglio NazionaleCNPC, dove hanno l’opportunità di scambiarsi informazioni, ideare progetti integrati, discutere dei problemi comuni delle CPS e di confrontarsi con il Ministero dell’Istruzione, formulando pareri e proposte

Le funzioni principali delle Consulte sono:

-assicurare il più ampio confronto fra gli studenti di tutte le scuole superiori
-ottimizzare ed integrare in rete le attività extracurricolari
-formulare proposte che superino la dimensione del singolo istituto
-stipulare accordi con gli enti locali, la regione e le
associazioni, le organizzazioni       del mondo del lavoro
-formulare proposte ed esprimere pareri agli ambiti territoriali, agli Enti Locali competenti e agli organi collegiali territoriali
istituire uno sportello informativo per gli studenti, con particolare riferimento alle attività integrative, all’orientamento e all’attuazione dello statuto delle studentesse e degli studenti
-progettare, organizzare e realizzare attività anche a carattere transnazionale
-designare due studenti all’interno dell’Organo Provinciale di Garanzia, istituito dallo Statuto delle Studentesse e degli Studenti

  • Il Decreto del Presidente della Repubblica N. 567 del 1996 s.m.i. costituisce il regolamento che disciplina la materia trattata dalla Direttiva N. 133 del 3 aprile 1996 del Ministro della Pubblica Istruzione. In esso sono contenute le norme che regolano le iniziative complementari e le attività integrative nelle istituzioni scolastiche
  • Per supportare gli studenti nell’informazione, nell’organizzazione interna e nella comunicazione delle CPS, è a disposizione il sito web: http://www.spazioconsulte.it
  • Presidente CPS di Prato: Niccolò Sanesi
  • Referente Provinciale Consulta degli Studenti di Prato: Maria De Simone

 

Progetto La La Lab, contro l’isolamento sociale – spazi e psicologi a disposizione dei ragazzi – Gennaio 2023

http://www.notiziediprato.it/news/contro-l-isolamento-sociale-parte-il-progetto-lalalab-spazi-e-psicologi-a-disposizione-dei-ragazzi


Normativa di riferimento

  1. Statuto delle Studentesse e degli Studenti, DPR n. 249/98
  2. Direttiva 133 del 3 aprile 1996 – Iniziative complementari e integrative
  3. DPR N. 567/96 – Regolamento iniziative complementari e attività integrative
  4. Nota Ministeriale di chiarimento sulle funzioni ed elezioni delle CPS
  5. Linee Guida Nazionali per i Regolamenti delle Consulte Provinciali degli Studenti